Pannello solare a girella

Moderatori: CB900RED, Marko

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7189
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da maxlinux2000 » 5 apr 2014, 19:43

non li conoco.... e i raccordi come sono?
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1016
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Marko » 5 apr 2014, 22:52

I raccordi sono tipo standard con attacco a stringere in polipropilene. Il problema sta però nel collegare un tubo all'altro. Per esempio un flessibile costa circa 30 euro. Me ne servirebbero circa una ventina se non di +. Non se può fare...Bo devo trovare una soluzione + economica e meno complicata. Vedremo con il tempo... :cry: :cry: :cry:

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1016
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Marko » 26 gen 2015, 11:22

Dopo circa 8 mesi di lavoro del pannello ad acqua calda sanitaria, il sistema va piuttosto bene. In questo periodo di freddo (4,8 gradi alle 11 e 16) certamente l'acqua calda è pochina, siamo circa a 23 gradi dentro il pannello. Considerando la bassa inclinazione che è di 10 gradi, e l'acqua serve preriscaldata per lo scadino a gas, la regolazione di quest'ultimo è della metà di quanto io l'avessi senza il pannello.Quindi risparmio il 50% di gpl in bombola. (qui il metano non esiste ancora).
Ma il problema principale si è presentato sulla protezione. Ho montato invece di un vetro, del policarbonato a due strati. Purtroppo con delle fitte mitragliate di grandine, sta diventando una gruviera. Questa estate dovrò sostituirlo. Sono indeciso se utilizzare plexiglas o vetro (temperato?)
Consigli. Grazie 1000.
DSCN4810.JPG
DSCN4810.JPG (29.35 KiB) Visto 1442 volte


DSCN4811.JPG
DSCN4811.JPG (51.29 KiB) Visto 1442 volte

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7189
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da maxlinux2000 » 26 gen 2015, 20:01

azz!!! ma sei sicuro che fosse grandine? :D :D

a questo punto mi sa che ti conviene il vetro temprato.... puoi coambiare l' inclinazione? e metterlo sui 50º?

in questo modo ti aumenta leggermente la produzione in inverno quando il sole è basso, ma soprattutto la grandine puó fare meno danni. Cosí basterenne girare i pannelli di policarbonato e mettere i buchi per dentro.

ciao
MAX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1016
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Marko » 27 gen 2015, 9:54

No ,l'inclinazione non posso cambiarla. Per il vetro vedo quale conviene di + in relazione al costo efficienza. Il policarbonato mi ha deluso. Però ho paura che anche il plexiglass, si rovini con il tempo e sono daccapo. Con vetro normale non fa? Può spaccarsi?

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6897
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Ferrobattuto » 27 gen 2015, 10:45

Il vetro temperato è più resistente, ma devi fartelo fare in fabbrica, perché da te NON puoi assolutamente tagliartelo a misura. Appena lo tocchi esplode, esperienza personale. Per cui ti costerebbe un botto di soldi, a meno che tu non abbia già a disposizione lastre quadrate o rettangolari di dimensioni opportune e già temperate.
Comunque va benissimo anche il vetro normale, basta prevedere almeno 5 o 6mm di spessore, e non lasciarlo vuoto "dentro" per tutta la superficie, ma "supportarlo" internamente in qualche modo.
In alternativa il vetro a due strati, incollati fra loro, come si fa per le vetrate di sicurezza o per i parabrezza delle auto. Ma anche questi ti conviene farteli tagliare in laboratorio che a tagliarseli da se si finisce per sbriciolarne i bordi o vedersi spaccare uno dei due strati.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1016
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Marko » 4 feb 2015, 22:16

Certamente ferro, il vetro me lo farei preparare su misura da un vetraio artigiano. La mia preoccupazione è che non essendo temperato, si spacchi con le alte temperature. Mi conviene maggiormente un vetro semplice?. Meglio oscurato o trasparente? Posso anche farmelo preparare con uno strato interno antirumore. Le ho già fatte fare anche per le vetrate di casa, a doppio strato e con il gas interno per isolare termicamente.
Grazie. Ciao.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6897
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Ferrobattuto » 5 feb 2015, 14:07

Non mi risulta che i pannelli termosolari abbiano i vetri temperati...... Certo potrei sbagliare, ma non credo che siano necessari. Quello che resiste al calore è il vetro "pyrex" non il temperato. Questo si usa per i vetri "di sicurezza" come i finestrini delle auto, che "esplodono" all'urto in modo da poter estrarre il passeggero in caso di incidente, e per non permettere che ci si "impicchi" qualcuno nello stesso caso.
Comunque in genere il vetro non arriva mai a temperature eccessive, in quanto dentro c'è l'acqua, e fuori comunque c'è l'aria, che asportano il calore prodotto. Se noti bene il vetro normale viene usato anche per i termocamini, e non mi pare che dia preoccupazioni di sorta, anche se lì ci sono ben altre temperature..... Che io sappia tutti quelli che si sono autocostruiti dei pannelli termosolari hanno sempre usato normali vetri da finestre, senza problemi.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2781
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da mastrovetraio » 5 feb 2015, 14:23

L'industria monta vetri temprati per ragioni di sicurezza, nient'altro. Immaginate una giornata come quella di oggi, con vento forte, se il vetro si spacca e vola via può allegramente ammazzare qualcuno. Io consiglio caldamente lo stratificato, anche se si dovesse crepare non succede nulla di nulla. Deve essere trasparente al 100% . Il massimo si ottiene "acidando" con acido fluoridrico la faccia esposta al sole, in modo che non rifletta. Ma è un procedimento delicato e MOLTO PERICOLOSO, ne parlo solo per cultura generale e perchè l'ho fatto.

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1016
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Marko » 28 feb 2015, 17:32

Ho montato il vetro antisfondamento a due strati ed in mezzo la pellicola. Devo essere sincero, a differenza del policarbonato, la resa è maggiore, anche se c'è nuvolo, la temperatura esterna è di 9 gradi, quella dell'acqua arriva a circa 22 gradi, che poi entra nello scaldabagno a gas così preriscaldata, risparmiando un po di gas. (bombola gpl da 15kg qui costa 34 euro) Considerando anche la poca inclinazione che è di circa 10 gradi. Oggi con un po di sole la temperatura ha superato i 35 gradi, (esterna 12 gradi alle 13,00 con vento di maestrale).
Meglio di nulla sempre meglio che utilizzare solo il gas per scaldare l'acqua di rete che è a 10 gradi. Qui nella mia regione non esiste il metano.
Ma in compenso abbiamo il cartello delle lobby del gas multate anche dall'antitrust Butan gas, Eni e Liquigas :gathering:

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7189
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da maxlinux2000 » 28 feb 2015, 20:45

Buono a sapersi. Quindi...


1 a 0 per il vetro
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1016
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da Marko » 17 apr 2015, 15:57

Morto il termostato differenziale. La settimana scorsa si è fuso questo (http://thermo.home.pl/allegro/uploads/t ... SC20_D.pdf) termostato differenziale che, già all'acquisto,(costato 62 euro ) aveva dato segni di spegnimento senza motivo. Ma ritoccando tutte le saldature con un saldatore termocontrollato, avevo risolto. Dopo un anno, precisamente qualche giorno fa l'ho trovato spento del tutto. Dopo vari tentativi di rianimazione, l'ho gettato nella spazzatura.
L'ho sostituito con un H-TRONIC TDR 2004. E' di un altro pianeta, sia come costruzione che come prezzo.(105 euro)
Nessuno dei due sono fatti in cina. Il primo comunque lo sconsiglio.

Avatar utente
nux
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 apr 2015, 23:34

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da nux » 30 apr 2015, 1:09

Il sistema funziona sicuramente ma se non metti un accumulo di giorno l'acqua è bollente mentre appena tramonta il sole non hai più acqua calda

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2781
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da mastrovetraio » 30 apr 2015, 9:46

@nux quello che affermi è corretto per un sistema ad accumulo, ma non con uno scaldabagno a gas "rapido". In un sistema ad accumulo, bisogna anche interrompere lo scambio termico in assenza di sole, altrimenti il pannello irraggerà l'energia accumulata. Quindi ci vuole una elettrovalvola ed un interruttore automatizzato sulla pompa di ricircolo.

Avatar utente
nux
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 apr 2015, 23:34

Re: Pannello solare a girella

Messaggio da nux » 1 mag 2015, 2:50

@mastrovetraio, mi ero perso la parte dove si diceva che il pannello era usato per preriscaldare l'acqua, comunque per evitare di perdere calore in un sistema ad accumulo basta una valvola tipo europa messa nel posto giusto ed il circolatore devi comunque comandarlo con un termostato meglio se differenziale

Rispondi

Torna a “Solare termico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite